Colacem

Dalle Cave, segnali preoccupanti


Colacem

Dalle CAVE un segnale preoccupante per la nostra SALUTE e per il nostro TERRITORIO  !

Abusivismo

Scavi abusivi  da più di un anno, oltre il perimetro autorizzato, sulla cava “DON PAOLO”, nella totale indifferenza di chi avrebbe dovuto vigilare e controllare.

Scandalosa contraddizione

Nel 2005, per il primo ampliamento della cava “DON PAOLO”, la società titolare, è stata costretta a ridimensionare il progetto, al fine di rispettare le norme di tutela delle aree comprese nella fascia di 150 metri dalle rive del canale “METALLO”.

Oggi invece, nella 2ª domanda di ampliamento presentata su altri 7 ettari, per la stessa cava, ancora in fase istruttoria, si omette intenzionalmente di segnalare la presenza dello stesso canale.

Tale scandalosa contraddizione di fatto, ha lo scopo di aggirare le norme vigenti, per la tutela dei corsi d’acqua , norme che se applicate impedirebbero l’autorizzazione all’ampliamento.

L’Amministrazione, l’Ufficio Tecnico Comunale e la Regione Puglia, non siano “spettatori passivi” di questo clima di illegalità latente.

 

La stessa società inoltre, ha chiesto l’autorizzazione a bruciare RIFIUTI (C.D.R.).

Una insalubre attività che libera inevitabilmente veleni nell’aria che respiriamo,  consentita nei limiti di legge, ma molto difficile da controllare.

VOI VI FIDERESTE ?

 

.:. Scarica Volantino .:.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0