Archivi mensili: febbraio 2014


Documento Programmatico Preliminare e PUG

 

PUG

Nel Comune di Cutrofiano, fiumi di denaro pubblico sono stati spesi e si stanno spendendo in una voragine, chiamata Piano Urbanistico Generale (PUG) o ex PRG.

Il Comune è ancora dotato di un Programma di Fabbricazione (P.d.F.) risalente al 1972, poi modificato e ridefinito nel 1978 e nel 1983, uno strumento urbanistico ormai superato e inefficace.

Già con la L.R.31/05/1980, n. 56, la Regione Puglia aveva stabilito l’obbligo per tutti i Comuni della Regione di formare il Piano Regolatore Generale (art. 16) entro due anni dall’entrata in vigore della legge, Cutrofiano è in ritardo di ben 32 anni.

Trentadue anni  di sperperi, di giochi di potere, di speculazioni edilizie per l’uso, anzi l’abuso di accorpamenti nelle zone agricole e pratiche di deroga agli indici urbanistici, tramite D.P.R. 447/1998 a go go.

La Regione Puglia, con L.R. n. 20/07/2001 ha regolamentato e definito le “Norme generali di governo e uso del territorio”, stabilendo all’art. 8 che «la pianificazione urbanistica comunale si effettua mediante il Piano Urbanistico Generale (PUG) e i PUE», dunque si governa il territorio, solo attraverso strumenti urbanistici moderni, aggiornati e puntuali.

Oltre ai limiti di pianificazione territoriale, che Cutrofiano ha con il vecchio P.d.F., esiste un rischio di cui si ignorano le conseguenze o si fa finta di non saperle. …

PUG

Biblioteca Comunale

Biblioteca

[caption id="attachment_164" align="alignnone"]Biblioteca ComunaleBiblioteca Comunale[/caption]

Pubblichiamo una lettera di un cittadino qualunque, che pone delle domande sul futuro della biblioteca comunale:

“Sembra che fra un po’ di giorni, speriamo solo temporaneamente, una luce si spegnerà, a Cutrofiano ed il buio, l’oscurità segnerà un punto a suo favore:
per dei “lavori” dei quali personalmente non conosco la natura (e che suppongo, o comunque spero, siano utili) verrà chiusa la Biblioteca, il Museo della Ceramica e il centro CAPSDA (Internet per tutti).  Io non so per quanto tempo perdurerà questa situazione, forse fino a tutto il 2015, così ho sentito dire.

Mi domando: alla fine dei lavori, quei locali saranno restituiti alla loro attuale funzione? Suppongo (e spero) di si, ma a me, che sono un cittadino qualunque, medio, di Cutrofiano, la certezza che ciò accadrà non è stata data da nessuno, finora.
E durante questo NON BREVE periodo? …