Asilo Nido "Maria Bambina"

CUTROFIANO – A quale pericolo saranno esposti, i bambini che frequenteranno il nuovo Asilo Nido?


Lo hanno chiamato “Maria Bambina” in nuovo Asilo Nido sorto a fianco dell’ex Asilo Nido a Cutrofiano, e ironia della sorte lo inaugureranno domani 11 Settembre, nel mentre la Protezione Civile ha emanato un livello di allerta arancione, per probabili nubifragi.

Siamo a quasi un anno dall’evento catastrofico, che ha interessato Cutrofiano con allagamenti e trombe d’aria proprio dove oggi sorge il nuovo Asilo Nido e dopo una recente inondazione del Comune di Maglie.

Con quale “coscienza” o meglio dire “incoscienza”, si inaugura un Asilo Nido, definito dalla protezione Civile come infrastruttura “rilevante” per emergenza e cataclismi, in un luogo riconosciuto a PERICOLOSITÀ IDRAULICA ELEVATA (R3) dall’Autorità di Bacino della Puglia, ovvero dove (sono possibili problemi per l’incolumità delle persone, danni funzionali agli edifici ed alle infrastrutture con conseguente inagibilità degli stessi, l’interruzione di funzionalità delle attività socio-economiche e danni rilevanti al patrimonio ambientale).

Il Forum Amici del Territorio ha deciso di denunciare questo potenziale pericolo, se il Sig. Sindaco, l’Amministrazione Comunale e l’Autorità di Bacino non daranno, DOCUMENTATE RASSICURAZIONI, sulla incolumità dei Bambini e di tutti coloro che frequenteranno quell’Asilo Nido, ad oggi ancora mancanti.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0